COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

 Una sezione dedicata a tutti gli approfondimenti

banner monteloop per sito Pronti a recensire? Scoprite come

In otto anni cambiati quasi tutti i punti luce del territorio comunale, con un risparmio energetico di oltre 120.000 euro l’anno

La giunta approva il progetto che interessa alcune zone periferiche e le frazioni di Torre, Fibbiana, Camaioni e Samminiatello

 

Otto anni fa è iniziato il progetto che ha previsto la progressiva sostituzione dei punti luce sul territorio comunale, da impianti ormai desueti a sistemi di nuova generazione ad alta efficienza energetica.

Ciò ha consentito un risparmio medio all’anno di 120.000 euro rispetto alla situazione preesitente.

La giunta ha approvato un nuovo progetto che prevede la sostituzione di 210 punti luce dislocati in varie zone a Camaioni, Ponterotto, Tirintana, parcheggio dei Pozzi, Samminiatello, via del Piano a Fibbiana, parcheggio davanti alla stazione ferroviaria.

L’importo complessivo dell’intervento è di 100.000 euro, di cui 90.000 euro a carico dello stato e si prevede un ulteriore risparmio medio all’anno di 23.000 euro.

 

«Efficienza e sostenibilità ambientale: questo progetto che portiamo avanti ormai da anni in maniera costante coniuga questi due aspetti.

La sostituzione dei vecchi impianti consente di risparmiare risorse economiche consistenti e nello stesso tempo di ridurre l’impatto sull’ambiente.

Ci sono anche vantaggi in termini gestionali, in quanto i nuovi impianti possono essere controllati da remoto e sono tutti targettizzati, questo permette di intervenire in modo puntuale in caso di guasti», afferma l’assessore all’ambiente Lorenzo Nesi.



Foto & video