COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

cover montelupo informaIn distribuzione entro la prima settimana di settembre

mmabA settembre incontriamoci al MMAB: si parte il 5 e il 12 con due eventi tutti da scoprire

Abbandono di rifiuti: grazie all’attività di controllo individuati i responsabili

Si tratta di un lavoro meticoloso per arrivare ad individuare chi in modo del tutto insensato abbandona rifiuti ai bordi della strada o in fossi.

Due i responsabili individuati nei giorni scorsi: una persona che ripetutamente abbandonava sacchi dei rifiuti nella zona di via Montale/via Ungaretti e un’altra, residente nel Comune di Empoli, che gettava sistematicamente i sacchi ai margini della Statale 67 e dentro a un fosso vicino all’uscita della FIPILI di Empoli Est, al confine tra Empoli e Montelupo.

In entrambi i casi dall’analisi dei rifiuti la polizia municipale è risalita ai responsabili; entrambi soggetti non censiti e iscritti al servizio di gestione dei rifiuti urbani.

Per tutti e due sono scattate le sanzioni e l’obbligo di iscrizione al servizio di raccolta dei rifiuti. In uno dei due casi il paradosso è dato dal fatto che i rifiuti trovati nei sacchi erano tutti riciclabili.

I risultati ottenuti dal comune di Montelupo nell’ambito della raccolta differenziata sono ottimi e si attestano sull’88% nel 2018, con una 4° posto a livello regionale, in generale i montelupini sono molto attenti e sensibili a questo tema. Tuttavia alcune persone adottano comportamenti incivili che sono all’origine di situazioni di degrado in città. Basti pensare alla pessima abitudine di lasciare sacchetti di rifiuti domestici nei cestini stradali.

L’amministrazione comunale attraverso diverse modalità (controlli della polizia municipale, telecamere, monitoraggio del territorio) ha incrementato l’individuazione dei responsabili degli abbandoni. E’ inoltre in fase avanzata di attuazione il progetto “Game Over” che punta all’equità fiscale mettendo in campo i più innovativi strumenti anti-evasione e anti-elusione, specialmente in ambito TARI. Il progetto, coordinato da Montelupo, ma che interessa tutti i Comuni dell’Unione dell’Empolese Valdesa, esemplifica la necessaria collaborazione sovracomunale su questo tema.



Foto & video