COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

orario estivo uffici comunali 2019Consulta l'articolo per sapere i cambiamenti

casa succedeGli appuntamenti di luglio e agosto

Grazie alle mamme “custodi dei libri” rimane aperta la biblioteca LIBeRO

Lo spazio, situato sopra l’asilo nido Madamadorè a Fibbiana, è dedicato a bambini da 0 a 6 anni


C’è un’età in cui cominciare ad appassionarsi ai libri? Noi e soprattutto le mamme “custodi dei libri” sono convinte di no….
È così che da alcuni anni si sono organizzate e si avvicendano per tenere aperto lo spazio LIBeRO, una biblioteca destinata ai piccoli da 0 a 6 anni.

Si tratta di uno spazio accogliente e colorato gestito, appunto, dalle mamme in forma volontaria e con il supporto della Coopertiva Indaco e del comune, che mette a disposizione la struttura e i libri.

La piccola biblioteca è aperta tutti i mercoledì dalle 17.00 alle 18.30; i genitori con i bimbi possono usufruire del servizio di prestito, ascoltare la lettura ad alta voce di un libro e prendere parte ai laboratori pensati per bambini di tutte le età.

Ma come è nata l’idea delle “Custodi dei libri”?
«L’idea è nata 4 anni fa con l’obiettivo di continuare a tenere aperto questo servizio, in precedenza gestito dalla cooperativa con finanziamenti pubblici. Un gruppo di mamme con bambini piccoli che frequentavano il nido si sono organizzate. Inizialmente siamo state accompagnate dalle operatrici della cooperativa, poi siamo diventate sempre più autonome», Elena Marzi racconta l’inizio di questa avventura.

Le mamme coinvolte sono circa 8 che si avvicendano per tenere aperto lo spazio un pomeriggio a settimana e proporre le diverse attività, in un ambiente semplice e informale.

Una situazione che, a quanto pare, riflette anche le esigenze e le idee degli altri genitori. In media sono circa 15 le famiglie con i bambini che scelgono di trascorrere del tempo in questo spazio.

«Io ho iniziato qualche anno fa quando mia figlia più grande frequentava il nido e poi ho proseguito; mi piacerebbe che altre mamme si appassionassero a questa iniziativa in modo da creare un naturale ricambio fra le volontarie. Non sono necessarie particolari competenze, ma la voglia di stare insieme e sperimentare», prosegue Elena Marzi.

Da poco tempo è stato inoltre istituito lo SCAFFALE DELLA GENTILEZZA; chi lo desidera è invitato a portare i libri per bimbi da 0-6 anni che non sono più utilizzati e a lasciarli sullo scaffale: vivranno una seconda vita nelle mani di un altro bambino.

La biblioteca LIBeRO è in piazza San Rocco 22 a Fibbiana (primo piano). Per informazioni: 3332349167; marzielena@gmail.com. Potete seguire il progetto anche su Facebook con la pagina Le Custodi dei libri.

«Ho incontrato pochi giorni fa “Le Custodi dei libri” e sono rimasto colpito dalla disponibilità con cui si mettono a disposizione della cittadinanza, garantendo un servizio utile per le famiglie con bambini piccoli. Penso a loro come delle “volontarie civiche” prima del tempo; il loro progetto ricalca esattamente lo spirito con cui noi abbiamo lanciato “Io Vo’: prestare un po’ del proprio tempo e magari delle proprie competenze alla comunità in cui viviamo.
Credo che sia sempre più necessario recuperare questo senso di solidarietà collettiva, una nuova disponibilità a mettersi in gioco per gli altri. Per questo non posso che ringraziare queste mamme e anche la cooperativa Indaco che le affianca», afferma il sindaco Paolo Masetti.



Foto & video